giovanni masotti

Giornalista e scrittore

Browsing:

Mese: Gennaio 2019

Clamoroso a Buckingham Palace: Elisabetta vuole disfarsi di Meghan!

Elisabetta vuole disfarsi di Meghan

Non bastavano il pasticcio-Brexit e le prodezze del 97enne Filippo alla guida… La Regina rompe clamorosamente gli indugi su Meghan “la ragazza difficile”. Vuole che Harry divorzi da lei, il contratto è già pronto! Ma il nipote, innamorato e succube, resiste. A pezzi l’armonia della famiglia reale


Francia e Germania: un patto scellerato per l’egemonia in Europa

Francia e Germania

E nel frattempo i contrasti con Roma crescono. Ma perche l’Italia dovrebbe stare zitta e subire? Il tempo degli inchini è finito. Facciano loro, stavolta, la prima mossa. E la corda, molto tirata, potrà non spezzarsi


José Maria Aznar: il gran ritorno e la svolta a destra dei popolari spagnoli

José Maria Aznar

Trema il governo socialista minoritario. Rischiano di perdere consensi i nazionalisti di “Vox” e i moderati di “Ciudadanos”. L’ ex-premier incorona solennemente il giovane neo-leader Paolo Casado, 37 anni


Jeremy Corbyn, “Jez il rosso”

Jeremy Corbyn

Chi è lo stravagante – e imbarazzante – leader laburista britannico che vuole disarcionare Theresa May e diventare premier. Il veterocomunista con cui il Pd Martina vorrebbe ricostruire la “moderna” sinistra europea


Brexit, sonora sconfitta per la May in Parlamento

sconfitta per la May

Caos a Londra: largamente bocciato dalla Camera dei Comuni l’accordicchio con Bruxelles di Theresa “Suspiria” May. Invece che dimettersi, la derelitta premier insiste col suo piano per una Brexit dimezzata e spera ancora nella clemenza UE. Un paese allo sbando


Polonia sotto choc per l’assassinio del sindaco di Danzica, la città di “Solidarnosc”

Polonia sotto choc

Un folle accoltella Pawel Adamowicz, oppositore del governo nazional-conservatore. Ma parlare di delitto politico è strumentalizzare


“Gelata” sull’economia europea

economia europea

Se l’Italia ha di che preoccuparsi, non va certo meglio per Germania, Francia e Gran Bretagna. Tra crollo della produzione industriale, calo del PIL, protesta sociale e spauracchio-Brexit. Tre leader in crisi: Merkel, Macron, May


Europarlamentari inglesi, in arrivo una pioggia di quattrini (europei)

europarlamentari inglesi

Mentre il paese annaspa e nessuno sa come andrà a finire, i 73 europarlamentari britannici possono allegramente fregarsene della Brexit. E i cittadini europei pagano…